Alimenti per i figli - dovere di assistenza del nuovo coniuge

Caso 78, 1 aprile 2003 << caso precedente | caso successivo >>

Se i genitori di un figlio si sono risposati, nel calcolo del contributo di mantenimento va considerata la situazione economica del nuovo marito della madre e della nuova moglie del padre? Come deve essere ripartito tra i genitori il fabbisogno in denaro del figlio?

In una sentenza del 30 dicembre 2002 il Tribunale d'appello di Lugano ha stabilito quanto segue:

Quando le disponibilità dei genitori, sommate, sono sufficienti per coprire il fabbisogno del figlio minorenne, è superfluo accertare la situazione economica del nuovo marito della madre e della nuova moglie del padre, il cui dovere di assistenza è sussidiario rispetto all'obbligo alimentare dei genitori. Il fabbisogno in denaro del figlio tra i genitori deve essere ripartito tra di loro in proporzione alla rispettiva disponibilità finanziaria.

Nota a cura dell'avv. Alberto F. Forni

Il quadro concreto della situazione riportato dalla massima di cui sopra è il seguente.

Fabbisogno del figlio: CHF 1'920.-- mensili (contributo in denaro vero e proprio + contributo in natura: cfr. Tabelle di Zurigo)
Reddito del padre: CHF 6'270.-- mensili
Reddito della madre: CHF 2'600.-- mensili
Fabbisogno del padre: CHF 3'700.-- mensili
Fabbisogno della madre: CHF 2'340.-- mensili
Disponibilità del padre: CHF 2'570.-- mensili (CHF 6'270.-- - CHF 3'700.--)
Disponibilità della madre: CHF 260.-- mensili (CHF 2'600.-- - CHF 2'340.--)
Disponibilità complessive dei genitori: CHF 2'830.-- mensili (CHF 2'570.-- + CHF 260.--)

 

Dato che la disponibilità complessiva dei genitori (CHF 2'830.--) è superiore al fabbisogno minimo del figlio (CHF 1'920.--), risulta superfluo accertare la situazione finanziaria del secondo marito della madre e della seconda moglie del padre, il cui dovere di assistenza è sussidiario rispetto all'obbligo dei genitori (cfr. DTF 127 III 71, consid. 3).

Per capire esattamente quanto deve ciascun genitore per il mantenimento del figlio si deve operare il seguente calcolo: fabbisogno totale del figlio x spettanza del genitore obbligato : spettanza totale, ossia quanto segue:

La madre deve contribuire con: CHF 176.40 (CHF 1'920.-- x CHF 260.-- : CHF 2'830.--)
Il padre deve contribuire con: CHF 1'743.60 (CHF 1'920.-- x CHF 2'570.-- : CHF 2'830.--)

Sentenza non pubblicata.

Data creazione: 1 aprile 2003
Data modifica: 20 luglio 2009