Validità di un accordo stipulato in via cautelare in ambito di misure a protezione (tutela) dell’unione coniugale

E’ indispensabile l’omologazione del giudice di un accordo stipulato in via cautelare in ambito di misure a protezione (tutela) dell’unione coniugale? A quali condizioni è possibile impugnarlo? In una sentenza del 6 novembre 2020 il Tribunale d’appello di Lugano ha stabilito quanto segue: un accordo stipulato in via cautelare dai coniugi sui contributi di mantenimento dovuti dal marito a moglie e figli nell’ambito di una protezione dell’unione coniugale

La rivoluzione del Tribunale federale sul metodo di calcolo dei contributi alimentari

Esiste una metodologia uniforme valida per tutta la Svizzera per il calcolo dei contributi di mantenimento a favore dei figli e a favore del coniuge/ex coniuge? In cinque sentenze emanate rispettivamente il 3 e 11 novembre 2020, nonché il 2 e 9 febbraio 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: il Tribunale federale ha sviluppato il concetto di matrimonio che ha concretamente influenzato la vita del coniuge (“Lebensprägend”) … Di principio l’importo di tutte le prestazioni di mantenimento deve essere calcolato applicando il cosiddetto metodo a due fasi con ripartizione delle eccedenze. Nella misura in cui le risorse disponibili superano il minimo vitale

Ammissibilità di fatti nuovi intempestivi in appello a favore del coniuge tenuto conto della massima ufficiale applicabile ai figli

Fatti nuovi intempestivi prodotti in appello, giudicati ammissibili vista la massima ufficiale illimitata applicabile ai figli, possono andare anche a beneficio del calcolo degli alimenti per il coniuge? In una sentenza del 10 agosto 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: anche nel caso in cui le condizioni dell’art. 317 cpv. 1 CPC non sono adempiute, i fatti ed i mezzi di prova nuovi ammessi in appello

Restituzione di una provisio ad litem al termine della procedura giudiziaria

Una provisio ad litem pagata durante la procedura giudiziaria deve essere restituita al termine della stessa? In una sentenza del 20 maggio 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: quale prestazione provvisoria, l’anticipazione delle spese di causa deve in linea di principio rimborsata, rispettivamente imputata sulle contropretese

Comparizione personale all’udienza di conciliazione

Chi deve rappresentare il figlio minorenne all’udienza di conciliazione nell’ambito di un’azione alimentare? In una sentenza dell’8 maggio 2020 il Tribunale federale ha stabilito quanto segue: qualora un figlio minorenne non venga rappresentato all’udienza di conciliazione né dal genitore titolare dell’autorità parentale, quale rappresentante legale, né dal curatore nominato ex art. 308 cpv. 2 CC ed in loro vece all’udienza di conciliazione prenda parte solo

Applicazione del principio inquisitorio alle procedure cautelari

Alle procedure cautelari pendenti durante una procedura di divorzio si applica il principio dispositivo o il principio inquisitorio? In una sentenza del 4 settembre 2019 il Tribunale federale ha stabilito quanto segue: in base all’art. 272 CPC, in collegamento con l’art. 276 cpv. 1 CPC, in materia di procedure provvisionali (cautelari) pendente la procedura di divorzio si applica

Modifica, ricorso o revisione di una sentenza a tutela dell’unione coniugale

Quali sono le condizioni che permettono la modifica di di una sentenza a tutela dell’unione coniugale nell’ambito delle misure cautelari In una sentenza del 1° ottobre 2019 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue:
la modifica delle misure a tutela dell’unione coniugale presuppone che dalla decisione le circostanze si siano modificate in modo sostanziale e duraturo e che le nuove circostanze

Presupposti per modificare il contributo alimentare a favore del figlio; figlio che nel frattempo è divenuto maggiorenne

Per poter considerare giustificata una modifica del contributo alimentare del figlio, è sufficiente dimostrare da parte del genitore obbligato una sensibile riduzione delle sue entrate? In una sentenza del 31 gennaio 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: se un figlio diviene maggiorenne nel corso di una procedura di modifica del suo contributo alimentare, il genitore della custodia fino a quel momento, con il consenso del figlio divenuto maggiorenne, proseguire la causa. Una modifica rilevante e duratura

Diritto di un minorenne di far valere i suoi diritti strettamente personali nell’ambito di una procedura di diritto di famiglia

Un minorenne può decidere autonomamente le relazioni personali con i genitori? Può far valere i suoi diritti strettamente personali? In una sentenza del 18 marzo 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: un ragazzino di 15 anni non può decedere da solo ed unilateralmente la modalità dell’esercizio reciproco con i genitori alle relazioni personali

divorzio.ch

Il presente sito ha quale scopo quello di informare l'utente sulle questioni principali inerenti la procedura di separazione e di divorzio in Svizzera.

Il sito non è rivolto in modo esclusivo a giuristi, ma anche a chi desidera informazioni sulle procedure e conseguenze di una separazione o un divorzio. Sono inoltre pubblicati indirizzi ai quali rivolgersi in caso di problemi coniugali.
© 1999-2021 avv. Alberto F. Forni - Switzerland