Base legale per il debito mantenimento dalla separazione dei coniugi

Qualora l’accordo tra coniugi era quello che ciascuno di essi avrebbe esercitato un’attività lavorativa e partecipato alle spese dell’economia domestica, si può derogare al calcolo delle eccedenze? In una sentenza del 5 maggio 2021 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: se non c’è più alcuna prospettiva seria di riprendere la vita insieme, anche n base alla nuova giurisprudenza del Tribunale federale

Reddito e tenore di vita determinante in caso di divorzio – portata di un ipotetico futuro cambiamento legislativo

Quale è il reddito determinante da considerare nel calcolo del contributo alimentare post divorzio? Occorre considerare nella sentenza l’ipotesi di un futuro aumento dell’età pensionabile delle donne? In una sentenza del 2 giugno 2021 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: quando si calcolano gli alimenti post-matrimoniali con il metodo a due fasi (il cosiddetto “calcolo delle eccedenze”), il reddito che i coniugi avevano a disposizione

Presa in considerazione dei premi di III° pilastro nel calcolo del contributo alimentare post divorzio

Si può tener conto dei premi di terzo pilastro nel fabbisogno del coniuge creditore del contributo alimentare, qualora tale assicurazione non sussisteva durante la vita comune? In una sentenza del 6 luglio 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: nella misura in cui non sia esigibile che dopo il divorzio il coniuge beneficiario del contributo alimentare intraprenda un’attività lucrativa a tempo pieno

Metodo di calcolo degli alimenti in caso di situazioni agiate – divisione a metà delle spese esistenti alla separazione di fatto

Per il calcolo del contributo alimentare a favore del coniuge in caso di situazioni agiate, è possibile far riferimento alle spese esistenti alla separazione di fatto e dividerle per due? In una sentenza del 26 gennaio 2021 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: il metodo di calcolo consistente nel determinare le spese necessarie al mantenimento del tenore di vita del coniuge, che

La rivoluzione del Tribunale federale sul metodo di calcolo dei contributi alimentari

Esiste una metodologia uniforme valida per tutta la Svizzera per il calcolo dei contributi di mantenimento a favore dei figli e a favore del coniuge/ex coniuge? In cinque sentenze emanate rispettivamente il 3 e 11 novembre 2020, nonché il 2 e 9 febbraio 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: il Tribunale federale ha sviluppato il concetto di matrimonio che ha concretamente influenzato la vita del coniuge (“Lebensprägend”) … Di principio l’importo di tutte le prestazioni di mantenimento deve essere calcolato applicando il cosiddetto metodo a due fasi con ripartizione delle eccedenze. Nella misura in cui le risorse disponibili superano il minimo vitale

Priorità dell’obbligo di mantenimento verso l'(ex) coniuge su quello nei confronti del figlio maggiorenne in formazione

L’obbligo di mantenimento verso l'(ex) coniuge prevale su quello nei confronti del figlio maggiorenne in formazione? In una sentenza del’11 febbraio 2020 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: l’art. 276a cpv. 2 CC risulta essere un correttivo per possibili disuguaglianze tra un figlio maggiorenne e un fratello o una sorella minorenne, non tra un figlio maggiorenne e un (ex) coniuge del debitore alimentare

Modifica di sentenza di divorzio: fabbisogno minimo di un debitore alimentare che vive in comunione domestica con una terza persona

Che influsso ha la convivenza di una persona sul suo fabbisogno minimo? Che influsso ha l’evoluzione della giurisprudenza nei casi di modifica di una sentenza di divorzio? In una sentenza del 22 maggio 2019 il Tribunale d’appello di Lugano ha stabilito quanto segue: per un ex coniuge che vive in comunione domestica con una terza persona, il minimo esistenziale del diritto esecutivo da computare nel suo fabbisogno minimo risulta di CHF 850.00 mensili

Custodia alternata e obbligo contributivo a favore del coniuge

In presenza di una custodia alternata può comunque essere dovuto un contributo alimentare a favore del coniuge divorziato? In una sentenza del 25 settembre 2018 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: anche qualora entrambi i genitori lavorino e si occupino a metà dell’accudimento del figlio può essere dovuto un contributo di accudimento ed eventualmente anche un contributo alimentare tra coniugi

Alimento pendente causa di divorzio e lacuna previdenziale

Nel calcolo del contributo alimentare pendente una causa di divorzio è possibile conteggiare un importo di lacuna previdenziale? In una sentenza del 9 aprile 2019 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue: la base legale per la regolamentazione del contributo alimentare pendente la causa di divorzio è data dall’art. 163 CC; tale norma

divorzio.ch

Il presente sito ha quale scopo quello di informare l'utente sulle questioni principali inerenti la procedura di separazione e di divorzio in Svizzera.

Il sito non è rivolto in modo esclusivo a giuristi, ma anche a chi desidera informazioni sulle procedure e conseguenze di una separazione o un divorzio. Sono inoltre pubblicati indirizzi ai quali rivolgersi in caso di problemi coniugali.
© 1999-2021 avv. Alberto F. Forni - Switzerland