23c Art. 273 cpv. 1 CC

Pubblicazione: Estratto da Rivista ticinese di diritto I-2007, III. Diritto di famiglia


Relazioni personali tra genitori e figli - limitazioni per la condotta di un genitore?

Il coinvolgimento del figlio nel conflitto tra i genitori può condurre a una limitazione del diritto di visita.
I CCA 27.10.2006 N. 11.2005.101


5. d) Preoccupa piuttosto, in realtà, che il convenuto non appaia sufficientemente in grado di estraniare il figlio dal suo odio per la moglie. E coinvolgere il figlio nel conflitto tra i genitori potrebbe anche condurre a una limitazione del diritto di visita (sentenza del Tribunale federale 5C.176/2001 in FamPra.ch 2002 pag. 403; HEGNAUER in: Berner Kommentar, 4a edizione, nota 12 ad art. 274 CC con rinvii). Episodi incresciosi in presenza del figlio risultano essere accaduti, nella fattispecie, una volta nell’estate 2004, una volta il 20 aprile 2005 e una decina di volte fra il maggio del 2004 e l’aprile del 2005. Si ignora se ciò si sia ripetuto in seguito. Se non che, il figlio non risulta particolarmente turbato dagli alterchi fra genitori e appare provvidamente capace di chiamarsi fuori. È appena il caso di rammentare, ad ogni buon conto, che qualora l’interessato reiterasse in dimostrazioni di cattiva condotta, mancando ai suoi obblighi di genitore, il giudice potrà sempre limitare il suo diritto di visita e adottare misure viepiù incisive, a cominciare dalla nomina di un curatore educativo (art. 308 cpv. 1 in relazione con l’art. 315a cpv. 1 CC).

CC 1907      RS 210
Codice civile svizzero, del 10 dicembre 1907

divorzio.ch

Il presente sito ha quale scopo quello di informare l'utente sulle questioni principali inerenti la procedura di separazione e di divorzio in Svizzera.

Il sito non è rivolto in modo esclusivo a giuristi, ma anche a chi desidera informazioni sulle procedure e conseguenze di una separazione o un divorzio. Sono inoltre pubblicati indirizzi ai quali rivolgersi in caso di problemi coniugali.
© 1999-2020 avv. Alberto F. Forni - Switzerland