38c Art. 80 LEF; 169 CPC

Pubblicazione: Estratto da Rivista ticinese di diritto I-2018 (III. Diritto di famiglia)


Carattere probatorio di una dichiarazione scritta di un terzo In una procedura sommaria una dichiarazione scritta di un terzo può sì risultare sufficiente – se non è contestata – per rendere un fatto verosimile, ma non per recarne la prova nel senso dell’art. 81 LEF. In assenza di percezione diretta del fatto da provare (in casu la conclusione di un accordo derogativo alla convenzione di divorzio) una dichiarazione scritta non potrebbe neppure essere considerata una testimonianza (art. 169 CPC) (consid. 6.2). CEF 11.5.2017 N. 14.2017.13


 

 

divorzio.ch

Il presente sito ha quale scopo quello di informare l'utente sulle questioni principali inerenti la procedura di separazione e di divorzio in Svizzera.

Il sito non è rivolto in modo esclusivo a giuristi, ma anche a chi desidera informazioni sulle procedure e conseguenze di una separazione o un divorzio. Sono inoltre pubblicati indirizzi ai quali rivolgersi in caso di problemi coniugali.
© 1999-2022 avv. Alberto F. Forni - Switzerland