N. 45c Art. 82 cpv. 1, 38 cpv. 1 LEF

Pubblicazione: RTiD II 2018


Rigetto – impegno fra coniugi figurante in un verbale di udienza non omologato Il verbale d’udienza in cui la moglie s’impegna a «versare» al marito la metà dei risparmi comuni onde permetterne una gestione «paritaria» in attesa di una decisione sulla loro suddivisione in separata sede costituisce un riconoscimento di debito nel senso dell’art. 82 cpv. 1 LEF e giustifica il rigetto provvisorio dell’opposizione ove l’accordo non sia stato omologato dal giudice (consid. 5.2/a). L’esecuzione per prestazione di garanzie nel senso dell’art. 38 cpv. 1 LEF non è il tipo d’esecuzione corretto per ottenere il pagamento di una somma di danaro che l’escusso si è impegnato a versare sul conto del­l’escutente (consid. 5.2/b). CEF 9.11.2017 N. 14.2017.113


divorzio.ch

Il presente sito ha quale scopo quello di informare l'utente sulle questioni principali inerenti la procedura di separazione e di divorzio in Svizzera.

Il sito non è rivolto in modo esclusivo a giuristi, ma anche a chi desidera informazioni sulle procedure e conseguenze di una separazione o un divorzio. Sono inoltre pubblicati indirizzi ai quali rivolgersi in caso di problemi coniugali.
© 1999-2022 avv. Alberto F. Forni - Switzerland