Trascuranza degli obblighi di mantenimento – possibilità economica effettiva del coniuge debitore

Quando il coniuge che non adempie l'obbligo alimentare deciso dal giudice civile può essere punito penalmente per il reato di trascuranza degli obblighi di mantenimento se versa in difficoltà economiche?

In una sentenza del 29 luglio 2013 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue:

Si può rimproverare all'autore di avere violato il suo obbligo alimentare solo se aveava i mezzi per adempierlo o avrebbe potuto averli.

Trattenuta di stipendio ordinata dal giudice svizzero sulla base di una decisione estera – competenza – delibazione – mancata comparsa personale – valuta

Qualora sia chiesta una trattenuta di stipendio al giudice svizzero sulla base di una decisione estera, è necessario che almeno una delle parti sia domiciliata in Svizzera? Occorre la preliminare delibazione della sentenza estera? Cosa accade se la parte istante, così convocata, non compare personalmente all'udienza? Con quale valuta va effettuato il pagamento?

In una sentenza del 15 novembre 2012 il Tribunale d'appello di Lugano ha stabilito quanto segue:

Modifica della sentenza di divorzio, modifiche determinanti, computo dell’imposta alla fonte, partecipazione del nuovo coniuge

Quando una modifica delle circostanze può essere considerata duratura e rilevante? In caso di redditi bassi, nel calcolo del fabbisogno minimo occorre prendere in considerazione le imposte alla fonte? In che misura il nuovo coniuge deve partecipare al mantenimento di figli dell’altro nati da un precedente matrimonio?

In una sentenza del 29 ottobre 2010 il Tribunale federale di Losanna ha stabilito quanto segue:

Obbligo alimentare per i figli nati da differenti matrimoni e l’ex coniuge

Qualora, pronunciato il divorzio, un coniuge si risposa e dall'unione coniugale nascono altri figli, come vengono calcolati i vari contributi alimentari, segnatamente a favore dei figli di primo e secondo letto e a favore della ex moglie?

In una sentenza del 3 marzo 2010 il Tribunale d'appello di Lugano ha stabilito quanto segue:

Decreto supercautelare – rigetto dell’opposizione – compensazione

Un decreto supercautelare che stabilisce i contributi alimentari è un titolo esecutivo? Il credito può essere compensato?

In una sentenza del 24 ottobre 2008 il Tribunale d’appello di Lugano ha stabilito quanto segue:

Un decreto supercautelare costituisce valido titolo esecutivo. Il credito può essere estinto anche per compensazione, tuttavia soltanto se il credito opposto in compensazione risulta da un titolo esecutivo o è ammesso senza riserve dal procedente.

divorzio.ch

Il presente sito ha quale scopo quello di informare l'utente sulle questioni principali inerenti la procedura di separazione e di divorzio in Svizzera.

Il sito non è rivolto in modo esclusivo a giuristi, ma anche a chi desidera informazioni sulle procedure e conseguenze di una separazione o un divorzio. Sono inoltre pubblicati indirizzi ai quali rivolgersi in caso di problemi coniugali.
© 1999-2022 avv. Alberto F. Forni - Switzerland